Codice POD e PDR: cosa sono e dove trovarli


Cos’è il POD?

Il codice POD indica il Punto di prelievo del contatore, identificando in modo preciso il punto fisico dell’utenza in cui l’energia viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale.

Data la sua importanza, risulta un dato essenziale per numerose operazioni legate all’utenza elettrica: dal subentro alla voltura, dall’attivazione del contatore ad un eventuale cambio fornitore.

Composto da 14 o 15 caratteri alfanumerici, il codice POD risulta facilmente individuabile, poiché inizia sempre con le due lettere simbolo del paese di appartenenza; nel nostro caso “IT”, rendendo così questo dato invariato per qualsiasi fornitore. Seguono 3 cifre che rappresentano l’identificazione del distributore e la lettera E, sigla convenzionale fissa per l’energia elettrica.
In ultimo una serie numerica di 8 cifre che corrispondono al codice punto di prelievo nazionale specifico.

Dove trovo il codice POD?

Il codice POD del tuo contatore puoi trovarlo in ogni bolletta della luce tra i dati di fornitura nella prima o nella seconda pagina o sul contatore stesso.
Ecco qui di seguito un esempio:          

facsimile-bolletta-luce-POD

esempio-codice-POD

1) Codice nazionale del punto di fornitura: il nostro inizia con IT;
2) Codice del distributore di fornitura: composto da 3 cifre;
3) Lettera E: sigla convenzionale stabilità dall’Autorità;
4) Codice del punto di prelievo: serie numerica di 8 cifre.    

Cos’è il PDR?

Il codice PDR indica il Punto di Riconsegna, identificando in modo certo il punto fisico in cui il gas naturale viene consegnato dal venditore e prelevato dal cliente finale.

Ha un formato standard a livello Europeo, motivo per cui resta invariato anche per eventuale passaggio ad un altro fornitore ed è possibile considerarlo il “codice fiscale” del contatore del gas. Risulta essere un dato imprescindibile per poter eseguire operazioni come voltura, subentro e cambio fornitore o dell’intestatario della bolletta.

Dove trovo il codice PDR?

Il codice PDR del tuo contatore puoi trovarlo nella prima pagina di ogni bolletta del gas tra i dati di fornitura o sul display del contatore stesso se di ultima generazione.

facsimile-bolletta-gas-codice-PDR

Composto da 14 cifre, il codice PDR viene assegnato dal fornitore con le seguenti informazioni:

1) codice del distributore: 4 cifre che identificano l’identità del distributore;
2) codice dell’utenza: 10 cifre che identificano l’identità dell’utenza.
Ecco qui di seguito un esempio:  

È importante non confondere il codice POD e il codice PDR con il Codice Cliente

    

Entrambi i codici identificativi rispettivamente del contatore della luce e del gas restano invariati nel caso di passaggio ad un altro fornitore, a differenza del Codice o Numero Cliente. Quest’ultimo varia invece a seconda del proprio fornitore.

Può risultare facile confondere i dati se non si ha completa dimestichezza nella lettura delle bollette.
Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti in merito clicca sulle nostre guide su come leggere la bolletta del gas e su come leggere la bolletta della luce.


M2G Blogger